Il matto di Boden

Pubblicato da Andrea 14/09/2015

Il matto di Boden (dal nome dello scacchista inglese che lo ha usato per la prima volta nel 1800) è uno scacco matto effettuato con i due alfieri che effettuano un tiro incrociato sul re nemico, le cui vie di fuga sono ostruite dai pezzi del suo schieramento. Nella figura il bianco ha la vittoria in tasca: sacrificando la donna per mangiare il pedone in c6 il nero è obbligato a rispondere mangiando la donna col pedone in b7, il bianco allora potrà muovere l'alfiere campochiaro in a6 e dare scacco matto grazie all'alfiere camposcuro che attacca le case nere a sinistra del re, che a destra è bloccato da due suoi pezzi. Questo matto si verifica più frequentemente quando il re ha arroccato sul lato di donna, ma non è impossibile eseguirlo quando ha arroccato sul lato opposto.

Lascia un commento