Gli scacchi di Dunsany

Pubblicato da Andrea Pastore 28/09/2015

Gli scacchi di Dunsany (così chiamati in onore del barone inglese che li inventò alla fine del 1942) sono una variante asimmetrica degli scacchi, in cui il nero dispone del classico insieme di pezzi, mentre il bianco ha 32 pedoni disposti come mostrato in figura. Il bianco deve dare scacco matto al re avversario, mentre il nero deve catturare tutti i pezzi bianchi. I pedoni bianchi si muovono secondo le regole degli scacchi classici, eccezion fatta per la prima mossa di due caselle: questa può essere fatta solo dai pedoni della seconda riga. Il bianco deve cercare di attaccare in modo compatto e sfondare le linee nemiche per promuovere un pezzo, il nero invece deve riuscire a portare un pezzo pesante in fondo allo schieramento nemico, per poter distruggere i pedoni bianchi senza subire perdite.

Lascia un commento